28.6.15

LA GRECIA E’ STATA CESTINATA DA MO’. SI TRATTA DI ALTRO.

 
Io non so perché nessuno lo dice. La Grecia non esiste, la Grecia NON ESISTE, nessuno nell’Eurogruppo, nessuno al Tesoro USA, nessuno nella City di Londra ne parla. Non scherzo, NON scherzo. I colloqui VERI sono su altro e certo non nelle conferenze stampa, non sul Sole 24 o sul Financial Times.
La Grecia l’hanno cestinata da un secolo, non conta un cazzo quello che fa o non fa, se sta in euro o no.
Il gioco, come ci spiegò l’anno scorso Goldman Sachs, è tutto nella guerra monetaria fra Dollaro USA ed Euro; sta tutto nella guerra interna fra il Quantitative Easing di Draghi (pro USA) e i disegni euro-egemonici della BUBA, cioè della Bundesbank. Non capite? Leggete due semplici righe un po' più sotto.
La cosa da capire è sempre la stessa: tutto quello che leggete e sapete è fuffa. Ma chi va a leggere quello che voi famiglie non potete leggere, cioè io, vi dice questo, e tenetevelo a mente perché l’ho già scritto 100 volte, 100:
ESISTE LA POLITICA PER USO DOMESTICO, ED ESISTE LA VERA POLITICA.
La farsa della crisi greca e tutte le chiacchiere relative sono ad USO DOMESTICO. La VERA politica che si gioca in UE oggi è un accordo con Washington sui valori di cambio di Dollaro ed euro, in cui la Grecia già defunta è usata come spauracchio da ping-pong fra americani, Bruxelles e i Mercati (mentre Russia e Cina stanno disegnando la nuova moneta di riserva del mondo). Questi giocatori hanno in mente l'export (ecco perché il valore di cambio US$ ed euro conta), sono ossessionati dall'export, perché convinti che l'economia è solo export, che l'export è il futuro della Galassia (non hanno mai letto la Mosler Economics purtroppo)
Complotti? Bè, allora ditelo ai rapporti dello staff di Ian Hatzius a Goldman Sachs.
Ultima nota. Il popolo greco, noi e voi, siamo sempre roba da tritacarne. Cosa fare e come ribellarsi l’ho scritto per 15 anni. Ciao.

Δεν υπάρχουν σχόλια:

Δημοσίευση σχολίου